Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli stafilococchi coagulasi positivi compreso S.AUREUS

toba

Il 9 novembre, si è tenuta a Torino la prima edizione del convegno internazionale TO.BA.FOOD 2017, organizzata dal Laboratorio Nazionale di Riferimento Nazionale gli Stafilococchi Coagulase Positivi, compreso S. aureus (CPS-NRL). Sono intervenuti relatori internazionali provenienti dal mondo accademico, da istituti di sanità pubblica europei e dall'EFSA, l'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare. È stata un’occasione di confronto e approfondimento sui principali batteri tossigenici riscontrabili in matrici alimentari, quali Stafilococcus aureus, Clostridium botulinum, Bacillus cereus e Clostridium perfringens.  Le loro tossine sono, in Europa, la seconda causa di intossicazione alimentare. Al convegno si è parlato di metodi di rilevamento, di prevenzione, fino al sistema di allerta rapido per la tutela del consumatore. 

platea toba

relatoriTOBA

 

 

8 novembre 2017: X Workshop per i Referenti IIZZSS per gli Stafilococchi coagulasi positivi compreso S.aureus

 NRL X gruppo

 

Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli  stafilococchi coagulasi positiviIl Regolamento CE 882/04 prevede che gli Stati Membri predispongano  per ciascun Laboratorio Comunitario di Riferimento uno o più Laboratori Nazionali di Riferimento (NRL). A tale proposito, è stato istituito con delibera del Ministero della Salute del 7/3/2007, presso il laboratorio Controllo Alimenti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, il Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli Stafilococchi coagulasi positivi, compreso Staphylococcus aureus. In generale, i Laboratori Nazionali di Riferimento hanno il compito di:

  • collaborare con il laboratorio comunitario di riferimento nel loro ambito di competenza;
  • coordinare le attività dei laboratori ufficiali responsabili dell’analisi dei campioni;
  • organizzare test comparativi tra i laboratori nazionali ufficiali;
  • assicurare la trasmissione all'autorità competente e ai laboratori nazionali ufficiali delle informazioni fornite dai laboratori comunitari di riferimento;
  • offrire assistenza scientifica e tecnica all'autorità competente per l'attuazione di piani di controllo coordinati adottati.

Il NRL per Stafilococchi coagulasi positivi compreso S.aureus ha instaurato, fin dal primo anno di attività, stretta collaborazione con il Laboratorio Comunitario di Riferimento (CRL) che ha sede a Maison Alfort (Francia) presso l’Agence Française de Sécurité Sanitaire des Aliments.  Nel clima di collaborazione vengono condivisi aspetti tecnici e legislativi relativamente agli stafilococchi coagulasi positivi e alle enterotossine stafilococciche.
A partire dal 2008 il NRL ha istituito la rete dei Referenti degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali per gli stafilococchi coagulasi positivi e per S.aureus. Tale network, a cui partecipano i rappresentanti dei dieci Istituti Zooprofilattici Sperimentali italiani, ha lo scopo di uniformare le attività degli Enti preposti al controllo degli alimenti e di condividere esperienze e competenze al fine di ottimizzare le risorse a disposizione.

DOCUMENTI IN CONSULTAZIONE

ESM, Version 5, September 2010

AOAC Official Method 2007.06

 

 

Responsabile

decastelli

Lucia Decastelli  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 0112686233  - fax 0112473450

 

Centro

Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli stafilococchi coagulasi positivi

 

 

Come raggiungerci

Via Bologna 148, TORINO.

Palazzina E, 2° piano

Pin It

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa