Centro di Riferimento per la Tipizzazione delle Salmonelle

 

 Responsabile   Lucia Decastelli

LOGO CeRTiS Piemonte Liguria

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

tel 011/2686335

fax 011/2473450
 

 

Con la Nota Regionale n° 30128 / DB.2001 del 16/11/2011 della Direzione Sanità della Regione Piemonte è stato istituito il Centro di Riferimento per la Tipizzazione delle Salmonelle (CeRTiS) presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. 

Dal 01/07/2016 il CeRTiS è stato nominato laboratorio di Riferimento per la Tipizzazione delle Salmonelle anche per il territorio di competenza della Regione Liguria (prot. PG/2016/59393). 

Il Centro, di cui è responsabile la Dott.ssa Lucia Decastelli, è annesso alla S.C. Sicurezza e Qualità degli Alimenti e rappresenta, in Regione Piemonte, il Laboratorio deputato all'esecusione delle analisi di II livello sui ceppi di Salmonella spp.

 

salmonella

Presso il laboratorio del CeRTiS giungono i ceppi di Salmonella spp. isolati dagli altri laboratori della sede e delle sezioni del nostro Istituto da varie matrici quali ad esempio alimenti, ambienti di lavorazione, animali, mangimi e allevamenti o isolati presso i presidi ospedalieri dai campioni biologici di pazienti ricoverati.
I compiti del CeRTiS sono relativi sia all’esecuzione delle indagini analitiche sui ceppi di Salmonella spp, sia all’aggiornamento dei database nazionali che raccolgono i dati degli isolamenti effettuati dalle diverse strutture.Nello specifico, le attività sono rappresentate da:

  • Sierotipizzazione dei ceppi di Salmonella spp. secondo lo schema Kauffmann-White e Le Minor
  • Identificazione batterica tramite Spettrometria di massa con tecnologia MALDI-TOF
  • Indagine di biologia molecolare (Multiplex PCR) per discriminare Salmonella Typhimurium dalla variante monofasica 4,5,12:i:
  • Elettroforesi in campo pulsato (PFGE) e Sequenziamento genomico (WGS e NGS) per la verifica della correlazione epidemiologica tra ceppi di patogeni enterici isolati in sanità animale (alimenti ad uso zootecnico, campioni ambientali e campioni biologici animali e produzioni correlate)
  • Elettroforesi in campo pulsato (PFGE) e Sequenziamento genomico (WGS e NGS) per la verifica della correlazione epidemiologica tra ceppi di patogeni enterici isolati dagli alimenti e da campioni biologici umani nei casi di tossinfezioni alimentari
  • Determinazione del profilo di antibiotico-resistenza dei ceppi di Salmonella spp e di Campylobacter jejuni e Campylobacter coli.
  • Conservazione dei ceppi isolati secondo le norme vigenti
  • Collaborazione con il Centro di referenza nazionale e Laboratorio di referenza OIE per le salmonellosi (Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie – Padova) che coordina la rete Enter-Vet e con il Dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità che coordina la rete disorveglianza di laboratorio Enter-Net (Enteric Pathogen Network) Italia 
  • Aggiornamento dei database nazionali  Enter-Vet e Enter-Net ( Enteric Pathogen Network) 
  • Aggiornamento del database nazionale “IRIDA-ARIES (The Integrated Rapid Infectious Disease Analysis (IRIDA) Advanced Research Infrastructure for Experimentation in GenomicS ) con i ceppi di Listeria monocytogenes isolati dai liquidi biologici umani
  • Aggiornamento del database nazionale SEAP ( Sistema di Sorveglianza Epidemiologica Agenti Patogeni Alimentari)

 

salmonella_2

Il CeRTiS svolgerà la sua attività in stretta collaborazione con il Centro di riferimento regionale per la sorveglianza, la prevenzione e il controllo delle Malattie Trasmesse da Alimenti (MTA): il centro, istituito dalla Regione Piemonte nel 2002, prevede la raccolta e l’analisi dei dati relativi ai focolai epidemici di MTA, dei quali la Salmonella è uno dei principali responsabili.
La collaborazione sarà estesa anche al Laboratorio Regionale di Riferimento di diagnostica clinica nella MTA presso l’Azienda Ospedaliera "Citta della Salute e della Scienza di Torino" e in particolare alla Struttura Complessa di Microbiologia (Responsabile Prof.ssa Rossana Cavallo), laboratorio altamente specializzato la cui attività è finalizzata allo studio e alla diagnosi delle infezioni, tra cui quelle trasmesse dagli alimenti.
L’analisi di sierotipizzazione è un’indagine fondamentale per identificare correttamente gli oltre 2000 sierotipi diversi di Salmonella spp.; inoltre, poiché alcuni sierotipi sono caratteristici di determinate specie animali, la sierotipizzazione rappresenta uno degli strumenti più validi per le indagini epidemiologiche. La sierotipizzazione, supportata in casi particolari dal metodo in PCR, consente di definire il sierotipo di appartenenza dei ceppi, utile per impostare eventuali indagini epidemiologiche e per individuare i sierotipi rilevanti per la sanità pubblica (così come indicato dal recente Regolamento CE 1086/2011) e per impostare strategie di riduzione del riscchio di contamianzione degli alimenti per uno dei pù rilevanti criteri di sicurezza alimentare (Regolamento CE 2073/2005 e ss.mm.ii.). Le indagini di tipo biomolecoare, e in particolare la PFGE, consentono di confrontare due o più ceppi di Salmonella, verificando eventuali correlazioni genetiche tra ceppi sospetti di essere correlati dal punti di vista epidemiologico. Infine le analisi svolte presso il CeRTiS, per verificare l’antibiotico-resistenza verso determinate classi di molecole dei ceppi isolati, si inseriscono all’interno dei piani di monitoraggio del fenomeno dell’antibioticoresistenza fortemente volute dalle Comunità Europea attraverso la normativa cogente (Direttiva CE 2003/99).
Per quanto riguarda il compito di aggiornamento del database, il CeRTiS si avvarrà del sistema ENTERNET ed ENTERVET a cui la S.C. Controllo Alimenti e Igiene delle Produzioni collabora dal 2001. In questi database sono registrati tutti i ceppi di Salmonella spp isolati e identificati, insieme con una serie di dati (quali data dell’isolamento, sierotipo, origine del campionamento, ecc) utili per le indagini retrospettive ai fini epidemiologici.

Regione Piemonte

SORVEGLIANZA E PREVENZIONE DELLE MALATTIE TRASMESSE DA ALIMENTI. Nota Regione Piemonte 27 marzo 2012.

INVIO DI CEPPI DI SALMONELLA SPP: procedura di invio

INVIO DI CEPPI DI SALMONELLA SPP: scarica il modulo

Regione Liguria

INVIO DI CEPPI DI SALMONELLA SPP: procedura di invio (Prot. PG/2016/59393)

INVIO DI CEPPI DI SALMONELLA SPP: scarica il modulo

 

 

salmonella_1

 

 

 

salmonella1

 

 

 

 

salmonella2

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa