CeRMAS

cermasCentro di Referenza Nazionale per le Malattie degli Animali Selvatici (CeRMAS)

 

 

 

 

DESCRIZIONE STRUTTURA E COMPITI 

Il Centro di Referenza Nazionale per le Malattie degli Animali Selvatici (CeRMAS), istituito con Decreto del Ministero della Salute del 4 ottobre 1999, presso la Sede periferica di Aosta dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta, è impegnato in attività di diagnostica e di ricerca scientifica, nell’organizzazione di eventi formativi nazionali e nella redazione di pubblicazioni scientifiche a livello nazionale e internazionale inerenti le malattie della fauna selvatica. Il CeRMAS opera presso la S.C. Valle d’Aosta utilizzando metodiche classiche (anatomia patologica, analisi sierologiche, batteriologiche, parassitologiche, istologiche) e metodi innovativi molecolari per la diagnosi delle malattie degli animali selvatici. Il raccordo funzionale con tutte le strutture complesse dell’IZS PLV e dei singoli laboratori specialistici rafforza la complessa attività di diagnosi relativa allo studio di importanti zoonosi degli animali selvatici. Come CdRN trasversale, il CeRMAS, si occupa di tutte le problematiche legate alla fauna selvatica comprendendo un ampio spettro di patologie e di attività anche legate alla gestione sanitaria degli animali selvatici. In particolare, dal 2010, presso la S.C. Valle d’Aosta, è stato avviato un laboratorio di PCR Real time, con l'obiettivo di effettuare diagnosi diretta di agenti infettivi. Obiettivo principale è quello di preparare procedure operative secondo il sistema qualità ed offrire metodi validati utilizzabili per la diagnosi di infezioni degli animali selvatici di interesse nazionale. Ad oggi, i laboratori del CeRMAS sono coinvolti nella diagnosi di patogeni rilevanti per la salute pubblica come Salmonella spp, Yersinia enterocolitica, Campylobacter spp., Echinococcus sp, e Trichinella sp. e di agenti virali riemergenti ed emergenti, quali virus del Cimurro, Kobuvirus e Virus dell'Epatite E. La comunità internazionale ritiene prioritari monitoraggio, prevenzione e lotta contro le malattie infettive ed infestive coinvolgenti la fauna selvatica con l’obiettivo di chiarire le caratteristiche epidemiologiche e il grado di trasmissibilità all'uomo e agli animali domestici. A questo proposito particolare attenzione viene rivolta dal CeRMAS alle malattie virali emergenti considerando la fauna selvatica importante per la tutela della salute globale e della biodiversità. Progetti di ricerca mirati allo studio dell’interfaccia tra la fauna selvatica e gli animali domestici/zootecnici, nel contesto delle malattie infettive emergenti, sono attualmente in corso. Il CeRMAS, grazie alla collaborazione con la SS Biostatistica, epidemiologia e analisi del rischio e avvalendosi di una rete di Referenti per ogni Istituto Zooprofilattico Sperimentale italiano, svolge attività di epidemio – sorveglianza delle malattie emergenti e riemergenti sulle specie selvatiche che caratterizzano i diversi ambienti naturali della nostra Penisola. Collabora direttamente con il Focal Point OIE (malattie degli animali selvatici) del Ministero della Salute fornendo i dati sanitari della fauna selvatica raccolti annualmente da tutti gli II.ZZ.SS. del territorio nazionale e permettendo l’aggiornamento del sistema WAHIS. In particolare alimenta anche la sezione WAHIS-WILD per quanto concerne le malattie degli animali selvatici che non figurano nell'elenco ufficiale OIE ma che richiedono una sorveglianza specifica.

Attività

-Supporto tecnico-scientifico per il Ministero della Salute in materia di malattie infettive ed infestive della fauna selvatica

-Attività di collaborazione tecnico-scientifica con altri Ministeri (Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali)

-Sorveglianza epidemiologica per le malattie della fauna selvatica nazionale

-Ricerca di nuovi metodi diagnostici applicabili alle malattie degli animali selvatici

-Diagnostica molecolare (Real time PCR) mirata in particolare alle infezioni virali

-Tipizzazione degli isolati batterici e conservazione in apposita ceppoteca

-Organizzazione di Ring Test per specifiche malattie della fauna selvatica

-Organizzazione di corsi di formazione specifica per la veterinaria pubblica (ASL, IZS) e privata (LP)

-Divulgazione di informazioni sulle malattie della fauna selvatica a tutti gli stakeholder interessati, in collaborazione con Enti preposti alla gestione faunistica

-Attività di ricerca scientifica in collaborazione con altri Enti e Associazioni nazionali

 

SEDE CeRMAS

Località Amerique 7G, 11020 - Quart (AO)

 

CONTATTI

 

CeRMAS   TEL email
Riccardo Orusa Dirigente veterinario responsabile CeRMAS 0165 238558

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

ALTRE STRUTTURE COLLEGATE

S.C. VALLE D’AOSTA

S.S. PATOLOGIE DELLA FAUNA SELVATICA

Pin It

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa