RESISTENZA GENETICA ALLE MALATTIE NEGLI ANIMALI DA REDDITO: PRESENTE E FUTURO

Torino, 16 maggio 2013

Le malattie infettive degli animali di interesse zootecnico comportano gravi perdite economiche oltre a costituire, nei casi delle zoonosi, un rischio per la salute pubblica. Per quasi ogni malattia infettiva indagata è stata evidenziata una base genetica di resistenza o suscettibilità dell’ospite. La genetica costituisce quindi uno strumento efficace e sostenibile di controllo delle malattie animali. Il Convegno, accreditato ECM per veterinari, biologi e tecnici di laboratorio, organizzato dalla S.S. Genetica e Immunobiochimica, si pone l’obiettivo di illustrare le ampie prospettive e i vantaggi offerti dalla selezione genetica per la resistenza alle malattie, proponendo un aggiornamento sui risultati delle recenti ricerche svolte in questo ambito sia dalla S.S. proponente, in collaborazione con altri ricercatori, sia da altri gruppi di ricerca.

Allegati: brochure

Atti del convegno:

acutis / bishop / boettcher / carta / modesto / peletto / rosati / urciuolo

 

Pin It

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa