IL CONTROLLO MICROBIOLOGICO DEGLI ALIMENTI: CAMPIONAMENTO, INTERPRETAZIONE DEL RISULTATO ANALITICO E FLUSSI INFORMATIVI

sicurezza_alimentare

Torino, 19-20 dicembre 2011

Il corso di formazione è articolato in due giornate per una durata complessiva di 16 ore; alle lezioni frontali del mattino seguiranno, nelle sessioni pomeridiane, lavori di gruppo finalizzati a verificare l’appropriatezza dell’attività di routine.

L’obiettivo generale punta a facilitare la condivisione delle informazioni e uniformare le metodologie operative tra gli operatori sanitari impegnati nel controllo ufficiale degli alimenti.  

A questo si può arrivare attraverso il consolidamento delle conoscenze teoriche e pratiche relative a: normativa cogente che regolamenta il campionamento e il trasporto di campioni; stesura piani di campionamento; utilizzo appropriato del verbale di prelievo; aggiornamento sulle metodiche applicate al controllo ufficiale degli alimenti; interpretazione dei risultati analitici sul Rapporto di Prova; l'importanza e trattamento del dato che genera informazione. Il corso è destinato a veterinari e tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (aree B e C).

Allegati: brochure

Pin It

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa