DA SCHMALLENBERG A TORINO: VIAGGIO TRA LE MALATTIE TRASMESSE DA ZANZARE E ZECCHE

zecche e zanzare

Torino, 7 e 8 giugno 2012

In Europa i riflettori della salute pubblica sono da tempo puntati sulle malattie da vettore: un problema emergente o riemergente che minaccia uomo e animali, per il rischio di introduzione di nuovi artropodi e con essi di nuovi patogeni, e di diffusione di quelli già presenti. L'attenzione è alta in seguito all'individuazione di un nuovo virus trasmesso da Culicoides e forse anche da zanzare: lo Schmallenberg virus, che sebbene apparentemente non zoonosico, dalla scorsa estate ha causato manifestazioni cliniche nei ruminanti domestici in diversi Paesi europei, Italia compresa. Il Convegno ha l'obiettivo di presentare lo scenario europeo delle malattie vettoriali, in particolare di quelle trasmesse da zanzare e zecche, e i principali risultati dell'attività di ricerca in cui è impegnato l'Istituto Zooprofilattico del Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta (IZS PLVA).

Allegati: brochure

Pin It

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa