2018 - ANNO DEL CIBO ITALIANO: UNA SFIDA DI SICUREZZA, QUALITA' E DI COMUNICAZIONE

 

Torino, 22-23 febbraio 2018

Nel contesto della nuova edizione del Festival Internazionale del Giornalismo alimentare e dopo il successo delle precedenti due edizioni, l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Torino organizza due giornate dedicate alle figure sanitarie che vogliono essere, in primo luogo, un confronto tra i diversi mezzi di comunicazione utilizzati per raggiungere i vari target e per veicolare i diversi livelli di approfondimento dei messagi; in secondo luogo, l'evento si presenta come occasione importante, per un confronto tra le figure professionali che la ricerca scientifica la fanno e coloro che la comunicano, con l'obiettivo di trovare punti di incontro per soddisfare le esigenze delle due parti, da un lato, di non cedere alla superficialità e banalizzazione, e dall'altro, di avere nozioni semplici e fruibili dal grande pubblico

Brochure

LE ALLERTE ALIMENTARI: OPERATORI DEL SETTORE E AUTORITA' COMPETENTI A CONFRONTO

ISCRIZIONI CHIUSE 

Torino, 1 e 2 marzo 2018

L'obiettivo del corso è promuovere tra gli operatori del settore alimentare l’utilizzo di alcuni strumenti per la corretta gestione delle allerte alimentari nell’ottica di massimizzare la tutela della salute del consumatore salvaguardando la reputazione aziendale. 

L'esercitazione pratica di simulazione di una allerta nel settore alimentare e la gestione delle relative criticità, permetterà un confronto attivo degli operatori, con le Autorità competenti e con gli Organi di Controllo coinvolgendo tutti gli attori presenti.

Brochure

Atti del convegno:

decastelli / corgiat / padovani / pascarelli / cravero / boccardelli

I REGISTRI TUMORI ANIMALI: A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA?

Genova, 21 novembre 2017

I Registri tumori (RT) sono strutture impegnate nella raccolta di informazioni relative ai pazienti neoplastici residenti in un determinato territorio, è facile pertanto intuire l’importanza del loro ruolo in quanto strumenti basilari per sorvegliare l'andamento della patologia oncologica.

Nati su base volontaria, hanno il compito fondamentale e delicato di ricercare attivamente le informazioni, codificarle, archiviarle e renderle disponibili alla comunità scientifica.

In ambito veterinario i RT sono sistemi volti all'archiviazione e all'analisi dei dati relativi ad animali da compagnia affetti da neoplasie. Le informazioni raccolte devono poter identificare in modo inequivocabile, sia il soggetto ammalato, sia il tumore.

Le patologie oncologiche degli animali domestici sono, per molti aspetti, simili a quelle umane e lo studio comparato di tali affezioni può essere di reciproca utilità. Cani e gatti in particolare possono risultare molto importanti nel ruolo di sentinelle ambientali, in quanto condividono lo stesso ambiente dei proprietari ed hanno un ciclo di vita più breve, con ridotti periodi di latenza. Un RT Animali rappresenta pertanto uno strumento fondamentale per conoscere incidenza e distribuzione geografica dei tumori permettendo di identificare eventuali fattori di rischio legati all’ambiente e adottare misure preventive.

La giornata è l'occasione per presentare il lavoro svolto e i risultati ad oggi ottenuti nell'ambito della ricerca corrente che sta portando il RTA di Genova a disegnare un modello di certificazione ISO 9001:2015 e per confrontare lo stato dell'arte degli RTA italiani con la realtà di un Registro Tumori Umano. 

Brochure

Atti del convegno:

crescio / degli uberti caputo / di francesco / eleni / gennaro / manuali / pistone / pospischil / puleio / ru

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa