LA RIFORMA DEI REATI IN MATERIA AGROALIMENTARE: COSA CAMBIA

ISCRIZIONI CHIUSE

Torino, 18 novembre 2016

La Commissione per la riforma dei reati agroalimentari, istituita con D.M. 20/04/2015, ha predisposto uno schema di disegno di legge e le relative Linee Guida illustrative.

Gli obiettivi sono stati la realizzazione del sistema  normativo e l’ammodernamento dell’intervento penale nella materia agroalimentare, con modifiche riguardanti il codice penale sia sul versante della tutela della salute pubblica quanto su quello dell’economia pubblica .

Il convegno mette a confronto gli attori del SSN con alcuni componenti della Commissione per valutare gli effetti e le ripercussioni del cambiamento normativo sulla gestione delle frodi sia sanitarie che commerciali.

Brochure

Atti del convegno:

andreis monari / bozzetta / decastelli / griglio / pacileo

 

VI WORKSHOP LABORATORI NAZIONALI DI RIFERIMENTO PER METALLI PESANTI NEGLI ALIMENTI E NEI MANGIMI E ADDITIVI NEI MANGIMI

Torino, 1 e 2 dicembre 2016

L'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta (IZSTO), Centro di Referenza Nazionale per la Sorveglianza e il Controllo degli Alimenti per gli Animali (C.Re.A.A.), e l'Istituto Superiore di Sanità, Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare (ISS-SPVSA), in qualità di laboratori nazionali di riferimento (LNR) per i metalli pesanti negli alimenti e nei mangimi e per gli additivi nei mangimi, organizzano l’annuale workshop di aggiornamento tecnico-analitico in merito alle attività condotte dai LNR nell’ambito del sistema di controllo degli alimenti e dei mangimi.

L’incontro rappresenta un momento di confronto fra le varie figure coinvolte nei controlli ufficiali (rete degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali, AASSLL e Agenzie Regionali per l’Ambiente, ICQRF) al fine di condividere eventuali criticità e ottimizzare le attività svolte

Brochure

Presentazioni:

                                             01/12/2016

brizio abete / ciardullo patriarca / ciprotti / pastorelli morelli / pastorelli patriarca / patriarca

                                             02/12/2016

benedetto brizio / brizio abete / civitareale fiori / ingravalle / morelli pastorelli / patriarca stacchini / brizio / semeraro patriarca

 

WORKSHOP PROTEINE ANIMALI NEI MANGIMI 2016

Torino, 23 novembre 2016

ll Centro di Referenza Nazionale per la Sorveglianza e il Controllo degli Alimenti per gli Animali (C.Re.A.A.), in qualità di laboratorio nazionale di riferimento (NRL) per le proteine animali nei mangimi organizza l’annuale workshop di aggiornamento in merito alle attività condotte dal Laboratorio Nazionale di Riferimento nell’ambito del sistema di controllo dei mangimi. Il workshop è dedicato ai laboratori ufficiali italiani che eseguono le analisi ufficiali per il rispetto del feed ban e delle sue deroghe, misura fondamentale per la prevenzione dell'encefalopatia spongiforme bovina.

A breve l'Unione Europea prevederà di  introdurre le farine di insetto nell'alimentazione degli animali da reddito. Sarà necessario quindi adeguare le metodiche di laboratorio, per consentire la verifica del rispetto della legislazione e salvaguardare, attraverso il controllo dei mangimi, la salubrità della catena alimentare secondo l'approccio  “One Health”, poiché  la salute degli esseri umani è legata alla salute degli animali e dell'ambiente.  Durante questo incontro sarà descritta la bozza dell’aggiornamento normativo e tecnico in vista di questa novità; saranno inoltre fornite indicazioni su come affrontare i problemi pratici legati alla reintroduzione delle proteine animali di non ruminante in acquacoltura. Saranno presentati e discussi  i risultati degli scorsi proficiency tests in microscopia   2015-2016 e delle esercitazioni in Real Time PCR organizzati dal nostro NRL; infine saranno esposte le informazioni e le notizie ricevute durante l'ultimo workshop del Laboratorio Europeo di Riferimento  EURL-AP CRAW.

La partecipazione al workshop è ad invito.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa