SCIENZE OMICHE E SALUTE PUBBLICA: PRONTO IL PIANO PER L’INNOVAZIONE DEL SSN

SCIENZE OMICHE E SALUTE PUBBLICA: PRONTO IL PIANO PER L’INNOVAZIONE DEL SSN

Le scienze omiche, insieme di discipline finalizzate alla raccolta e all’analisi di significative quantità di informazioni sugli aspetti biomolecolari degli organismi viventi, si allineano con interesse e fiducia nelle prospettive di innovazione sanitaria di molti Paesi industrializzati fra cui l’Italia. A tale proposito, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 17 gennaio 2018, del documento “Piano per l’innovazione del sistema sanitario basata sulle scienze omiche”, il Sistema Sanitario Nazionale compie un ulteriore passo in avanti con incoraggianti prospettive sia in ambito preventivo che terapeutico. Il Piano ha come scopo preliminare l’aggiornamento delle figure professionali (medici, veterinari, ricercatori) in merito alle potenzialità offerte da tali discipline e all’impatto socio-sanitario che ne conseguirebbe. L’introduzione delle conoscenze omiche (genomica, proteomica, metabolomica, etc.) a livello sanitario, di pari passo con la ricerca scientifica correlata, avrà come obiettivo l’ottimizzazione delle fasi di prevenzione, diagnosi e trattamento delle malattie in un’ottica di One Health. Le tecnologie omiche e la loro applicazione sinergica in campo umano e veterinario permetteranno di fronteggiare in maniera più efficace e pronta le future emergenze sanitarie.

Link al piano: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_notizie_3270_listaFile_itemName_0_file.pdf

 

Pin It

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa