INAUGURATO IL NUOVO POLO PER LA SICUREZZA ALIMENTARE

Laboratori di sicurezza alimentare all’avanguardia per gli studi di microbiologia, genomica ed allergie alimentari

 

Torino, 29 aprile – Alla presenza del Sindaco Piero Fassino, il nostro Istituto ha inaugurato gli oltre 600 metri quadrati, completamente ristrutturati, che ospitano i laboratori per la sicurezza alimentare. Garantire la sicurezza degli alimenti è uno dei principali obiettivi dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e in questi locali ogni anno analizzano più di 36.000 campioni per un totale di circa 90.000 analisi.

 

Nei locali ristrutturati trovano collocazione, inoltre, tre importanti centri: il Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli Stafilococchi Coagulasi Positivi, che coordina le attività dei dieci Istituti Zooprofilattici italiani e che ogni anno analizza circa 400 ceppi capaci di provocare intossicazioni alimentari; il Centro Regionale per le allergie e intolleranze alimentari, che si occupa di messa a punto, validazione e accreditamento di metodiche innovative per la ricerca di sostanze allergizzanti nascoste negli alimenti; il Centro Regionale per la tipizzazione delle Salmonelle, che provvede alla classificazione dei ceppi batterici nei focolai di salmonellosi dei 32 presidi ospedalieri della Regione Piemonte, con 551 ceppi batterici caratterizzati nel 2015.

 

L'Istituto si è anche dotato, di un sequenziatore di ultima generazione: il nuovo apparecchio non solo è in grado di fornire una fotografia della composizione microbica dell’alimento, ma anche di verificare in tempo reale la presenza di porzioni di genoma che possono provocare tossinfezioni alimentari. I ricercatori impegnati su questo apparecchio hanno già avuto un primo riconoscimento: il record italiano di “cluster density”, ovvero la migliore analisi genomica in termini di informazioni ricavabili. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa