MALATTIA NODULARE BRANCHIALE IN PIEMONTE: DATI PRELIMINARI

ngd

L’allevamento della trota iridea rappresenta un importate realtà produttiva della regione Piemonte e, di conseguenza, risulta di primaria importanza il controllo dello stato sanitario degli allevamenti stessi. La malattia nodulare branchiale (NGD) causata da amebe, è una patologia che colpisce le branchie dei salmonidi di acqua dolce; in particolare la trota iridea e il salmerino alpino, e che può causare episodi di mortalità nei soggetti all’ingrasso con perdite che possono raggiungere anche il 60% della partita iniziale. Questa patologia emergente, è stata segnalata anche Piemonte ed a questo riguardo l’IZSPLV ha effettuato uno studio per valutarne la diffusione nella nostra regione attraverso un ampio monitoraggio svolto sul territorio regionale.

Sono stati selezionati 5 allevamenti intensivi di trota iridea in differenti aree del territorio piemontese e monitorati ogni mese per un anno (novembre 2016-ottobre 2017).

Due degli allevamenti analizzati sono risultati negativi mentre i 3 restanti positivi ma con presenza di parassiti non costante e in numero non particolarmente elevato e concentrata nel periodo autunno-invernale.

Da questi dati preliminari risulta come la NGD sia presente nel territorio piemontese ma che sia mantenuta sotto controllo attraverso l’applicazione di buone pratiche di gestione dell’allevamento in modo da evitare grandi perdite di materiale ittico.

Pin It

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa